Archive for ottobre 2012|Monthly archive page

Although Medicare penalties for high rates of readmissions offer an opportunity for hospitals to improve quality and lower cost, efforts to reduce readmissions could violate fraud and abuse laws, Report on Medicare Compliance reported.

Lawyers warn that discharge planning and transitional care programs could cross the line from care improvements to potentially fraudulent practices if hospitals can’t prove that such services are part of inpatient care.

“When you reach out to the community, you start providing additional services and run the risk of beneficiary inducements and arrangements with other providers and get into more hardcore compliance risks like anti-kickback and Stark,” attorney Tim Blanchard of Blanchard Manning in Orcas, Wash., told Report on Medicare Compliance.

For example, the situation gets muddled with patient outreach. Calling patients a few hours after discharge could be in compliance, whereas delivering a prescription to a patient’s home or providing transportation…

View original post 168 altre parole

Annunci

HPHItalia

Clinically motivated testing still important

CBC News

Posted: Oct 16, 2012 7:11 PM ET

It's possible that those getting the checkups were already well cared for by their regular doctor, researchers say.

It’s possible that those getting the checkups were already well cared for by their regular doctor, researchers say. (Jessica Rinaldi/Reuters)

Regular checkups aren’t beneficial in reducing deaths overall or from cancer or heart disease, a large new review concludes.

Checkups are meant to reduce deaths and illness by detecting diseases early and treating them. Historically, checkups included a physical exam, blood work and sometimes heart tests.

In Wednesday’s issue of the Cochrane Library, researchers tested that assumption by pooling the results of nine trials involving 11,940 deaths. In the studies, participants were either randomly invited to general health checks or not.

“We think it’s unlikely that health checks reduce mortality to a degree where it would be beneficial,” said the study’s lead researcher, Dr. Lasse Krogsboll of the Nordic Cochrane Centre in Copenhagen.

The results…

View original post 314 altre parole

Bando di concorso per l’assegnazione di travel grants per 5° Congresso Nazionale SIHTA @carlofavaretti

SOCIETÀ ITALIANA DI HEALTH TECHNOLOGY ASSESSMENT

OGGETTO: bando di concorso per l’assegnazione di travel grants per la partecipazione al 5° Congresso Nazionale della SIHTA – Roma 22-24 Novembre 2012.

La Società Italiana di Health Technology Assessment (SIHTA) ha deliberato il finanziamento di n° 20 (venti) contributi, del valore di 500 euro l’uno, finalizzati alla copertura delle spese per la partecipazione( iscrizione, alloggio pasti) dei partecipanti al 5° Congresso Nazionale della SIHTA – Roma 22-24 Novembre 2012.

I contributi sono finanziati con i fondi resisi disponibili grazie all’iniziativa dell’Health Policy Forum.

Premessa

I fondi sono destinati a fornire un contributo, alla concorrenza, per la copertura delle spese di viaggio, alloggio e iscrizione di operatori sanitari di istituzioni e strutture operanti nell’ambito del Sistema Sanitario Nazionale, con compiti legati direttamente o indirettamente all’Health Technology Assessment. Lo scopo è di promuovere la partecipazione alle attività congressuali di coloro i quali sono o coinvolti nei processi di valutazione e/o di decisione applicando le logiche dell’HTA.

Possono partecipare al bando cittadini italiani in possesso dei requisiti di cui sopra, che non abbiano altre sponsorizzazioni per la partecipazione al convegno.

Presentazione della domanda per l’assegnazione dei fondi

La domanda per la partecipazione al presente bando andrà recapitata entro il 04 Novembre 2012 a mezzo posta elettronica al seguente indirizzo Segreteria operativa SIHTA: segreteria@sihta.it.
La e-mail per la partecipazione al bando dovrà riportare il seguente dicitura nell’oggetto “domanda per assegnazione di travel grants per la partecipazione al 5° Congresso Nazionale della SIHTA – Roma 22-24 Novembre 2012”.

Non verranno prese in considerazione le domande che risulteranno prive della predetta dicitura, ovvero pervenuto oltre i termini indicati o recapitato con modalità diverse da quelle indicate nel presente bando.

Requisiti per la partecipazione al bando

Le domande per la partecipazione all’assegnazione dei travel grants dovranno contenere:
• Un curriculum dettagliato, con l’indicazione dei ruoli lavorativi connessi all’HTA
• Una lettera motivazionale sui motivi di interesse alla partecipazione al convegno
• Una dichiarazione di non aver altro sostegno economico da parte di sponsor pubblici o privati

Commissione valutatrice

La commissione valutatrice è composta dai membri del Consiglio Direttivo della SIHTA.

Criteri di valutazione delle domande

La commissione deciderà l’assegnazione dei travel grant sulla base dei CV e della lettera motivazionale inviati dai candidati, sulla base del criterio di favorire quei candidati che per il loro profilo professionale sono chiamati in maniera più diretta e con responsabilità più ampie ad utilizzare i contenuti dell’HTA, o come “producers” o come “users” dei prodotti HTA.

 

 

SIHTA • Società Italiana di Health Tecnology Assessment

Viale di Val Fiorita, 86 • 00144 Roma • Tel. 065919418 • Fax 065912007 • segreteria@sihta.ithttp://www.sihta.it

V° Congresso Nazionale SIHTA: programma @SIHTA_Italia @carlofavaretti @Medici_Manager

Posticipato al 15 ottobre 2012 il termine per la ricezione dei Call For Abstact

Dato il grande successo riscosso dall’iniziativa, ed il gran numero di richieste da parte dei partecipanti di posticipare la data ultima per la ricezione dei contributi scientifici,

il comitato scientifico della SITHA, Società Italiana di Health Tecnology Assessment ha deciso di fissare al  15 ottobre 2012 la data di scadenza per la ricezione dei Call For Abstract.

http://www.sihta.it/5d-congresso-nazionale

V ° Congresso Nazionale SIHTA Società Italiana di Health Tecnology Assessment @SIHTA_Italia @Medici_Manager

“Le decisioni per la sostenibilitàdel sistema sanitario:
HTA tra governo dell’innovazione
e del disinvestimento”

Roma, 22 – 24 novembre 2012

Courtyard by Marriott Rome Central Park
Via Giuseppe Moscati 7

L’Health Technology Assessment (HTA), è uno strumento fondamentale per migliorare, a tutti i livelli, i processi decisionali, orientando il proprio focus su una valutazione multidisciplinare e multistakeholder dell’impatto sanitario, economico etico e sociale dell’uso della tecnologia.
In uno scenario complesso come quello attuale, l’HTA è un’importante sostegno e contributo al processo decisionale per garantire i principi di universalità e di equità di accesso ai servizi sanitari, trasformando il concetto di disinvestimento in razionalizzazione della spesa e successivamente in investimento nell’innovazione.

 

Prorogato al 15 ottobre il termine di scadenza per l’invio dei contributi scientifici tramite call for abstract. Per maggiori informazioni clicca qui